La Aiki Shiatsu Kyokai è presente a Giappone sui Navigli con:
Presentazione Shiatsu
domenica 5 ottobre dalle 10.00 alle 11.00 presso la Palestra Dante
a cura della Aiki Shiatsu Kyokai e del dott. Umberto Mosca
Trattamenti Shiatsu
domenica 5 ottobre dalle 11.00 alle 13.00 presso la Palestra Dante
a cura degli allievi della scuola Aiki Shiatsu Kyokai
Laboratorio Shiatsu
domenica 5 ottobre dalle 14.30 alle 18.00 presso la Palestra Dante
a cura degli insegnanti della scuola Aiki Shiatsu Kyokai
Shiatsu

Lo Shiatsu e la Aiki Shiatsu Kyokai

Con il termine Shiatsu in giapponese shi=dita, atsu = pressione si indica una tecnica manuale elaborata nei primi decenni del novecento, costituita dalla sintesi tra tecnica del massaggio tradizionale giapponese Anma, caratterizzato da pressioni su punti detti tsubo, il massaggio cinese, e le tecniche di terapia manuale di derivazione occidentale come la mobilizzazioni articolari, lo stretching e altri tipi di manipolazioni usate in terapia della riabilitazione, osteopatia e chiropratica. Fu codificato agli inizi del XX secolo da Tamai Tempaku, esperto di Ampuku, Anma e Do-In, che operò una originale sintesi tra l'anatomofisiologia occidentale ormai diffusasi in tutto il Giappone e le tecniche tradizionali giapponesi, chiamando questo metodo Shiatsu Ryoho, cioè tecnica di guarigione per mezzo della pressione delle dita, poi Shiatsu Ho, cioè tecnica di pressione con le dita e infine Shiatsu. Risale al 1919, infatti la pubblicazione del primo libro Shiatsu, intitolato Shiatsu-ho, ad opera di Temai Tampaku, la cui influenza fu determinante per la formazione di due personalità importanti come Tokujiro Namikoshi e Shizuto Masunaga che faranno conoscere lo Shiatsu in tutto il mondo. Nel 1955 lo Shiatsu fu riconosciuto come pratica terapeutica autonoma dal Ministero della Salute Giapponese.

Aiki Shiatsu Kyokai è stata una delle prime scuole di shiatsu sul territorio nazionale.