Gianna Alice

biografia

Biellese di origine, laureata in matematica a Torino, dove vive tuttora. Da più di 20 anni si reca regolarmente in Giappone per approfondirne la cultura.
Ha studiato e continua a praticare diverse arti marziali in particolare aikido (4° dan aikikai)
e jodo (3° dan conseguito a Tokyo).
Affascinata dagli ideogrammi ha studiato la lingua giapponese per 5 anni presso il Cesmeo di Torino.
Profonda conoscitrice e amante dell'Origami e membro della Nippon Origami Association che
ha pubblicato diversi suoi modelli originali.
Predilige gli origami modulari ma con grande attenzione a quelli tradizionali.

"Il fascino della carta per me è lo stupore continuo di vedere apparire da un foglio pian piano piegato qualcosa che prima non c’era e desidero sottolineare il fatto che tutti i miei modelli provengono non dal ragionamento ma dallo svuotamento della mente, come se le pieghe esistessero già sul foglio e si dovesse solo seguirle."

Da tempo partecipa a convegni ed espone i suoi modelli in mostre in Italia e all’estero. Quest’anno ha partecipato alla manifestazione Calendidonna-geisha no geisha organizzata
dal comune di Udine.
A Tokyo negli ultimi anni ha fatto 2 mostre personali e partecipato a diverse esposizioni
(vincendo alcuni anni fa il primo premio con la presentazione di alcuni modelli di origami
modulari che si trasformavano in elmi e in tartaruga…)
Ha inoltre pubblicato in Giappone un libro dei suoi primi modelli modulari ed ora ne sta
preparando un secondo.
Per novembre inoltre è prevista la pubblicazione di un libro con più di 50 modelli di elmi che verrà presentato in occasione dei festeggiamenti del trentennale dell’Aikikai d’Italia come ente morale.
Collabora con la redazione delle due riviste nazionali dell’Aikikai d’Italia ed ha pubblicato
diversi articoli di cultura giapponese che si possono anche trovare sul sito www.aikikai.it.

Per approfondimenti http://web.tiscalinet.it/alice_origami/